.

RMR-138 / 2012  •  CLAUDIA BOMBARDELLA  "COSCIENZA DI SOLE"

(placeholder)

ASCOLTA

listen  /  download digital version

DISPONIBILE IN CD E DIGITALE

sito sviluppato da RadiciMusic Records

CARATTERISTICHE

. 26 brani

. musiche e arrangiamenti di Claudia Bombardella

. senza libretto

. Il CD contiene VIDEO di 28 min. con alcune scene dei 3 film.

. Digipack 3 ante in carta pregiata

1. Intro Radio Cora

2. La borsa

3. Marcia su Roma

4. Gilda al mercato

5. Bocci

6. Finale Radio Cora

Colonna sonora di "Radio Cora"


7. Coscienza di sole

8. Donne drammatico

9. Marcia solenne

10. Alba di nuova era

11. Morti che chiedono pace

12. "Fondata sul lavoro"

13. Trio solenne

14. Volti sottili

15. Aurei sguardi

16. Montesole

17. Sottil desir

18. Beffardo

19. Coscienza volino

20. Coscienza di sole finale

Colonna sonora di "Coscienza di sole"


21. Gallo nero 1

22. Gallo nero 2

23. Gallo nero 3

24. Gallo nero 4

25. Gallo nero 5

Colonna sonora di "La scelta"


26. Montesole 2

Colonna sonora di "Coscienza di sole"

QUALITA' MADE IN ITALY

Raccolta di musiche per film di Claudia Bombardella.

Colonne sonore dei 3 film / documentario realizzati da Alessandra Povia Valdimiro: "La scelta"   "Coscienza di sole"  "Radio Cora"


Il CD contiene 26 brani e un VIDEO di 28 min. con alcune scene dei 3 film.


Compositrice, polistrumentista, cantante, ricercatrice.

Musicista eclettica nata a Lussemburgo, inizia giovanissima lo studio del sassofono, passando poi allo studio di molti altri strumenti e allo studio approfondito della voce.


Vita, vita,

la vita impasta uomini e cose. E' un crogiolo dove tutto sprofonda: sorrisi, lacrime, ansie, speranze.


Bisogna però che non tutto si perda: bisogna fermare sulla macchina da presa il volto scavato di Teresa Mattei, la giovanissima ragazza che ha scritto con i Grandi gli articoli della Costituzione, la nostra carta d'identità. Tutta la storia è passata su quelle rughe. Bisogna fermare quel brillio azzurro nello sguardo di Amos Pampaloni quando racconta con cuore disarmato il dramma della Divisione Acqui sterminata a Cefalonia, o il pianto di Gracco quando vede entrare i Tedeschi nelle sua città e subito sceglie la montagna e la lotta partigiana, lui, ufficiale della Guardia di Finanza che diventerà il comandante di una delle più battagliere brigate partigiane. Bisogna che non vada perduto il sorriso spavaldo della staffetta Angela "bella e guerriera" quando passa in mezzo a un nugolo di fascisti e tedeschi con un fiore rosso tra i capelli e tanti messaggi nascosti in ogni ciocca. Bisogna imprimersi negli occhi e nella mente il volto buono di bimbo di Giorgio, diciassette anni, malato di tisi che si arruola volontario e muore colpito da una mina. C'è una responsabilità in tutte le cose e chi, come me , ha raccolto le lacrime, le speranze deluse, i racconti di chi ha sofferto e lottato per un mondo più mite e pacificato sente la responsabilità di fermarne in una immagine, in uno scatto, la memoria.                    

E' l'unico, modesto contributo che posso dare.                                                                                                               Alessandra Povia Valdimiro



"In un sorriso bambino

sorge speranza

alba di luce


in quest'alba di storia nuova

tua luce

mia luce


Coscienza di sole

coscienza di sole


In quest'alba di storia nuova

tua luce

mia luce


In occhi, occhi di donna

sorge coscienza di sole


in quest'alba di storia nuova

tua luce

mia luce"